Lettori fissi

giovedì 6 febbraio 2014

Cannelloni con la zucca

Vi ricordate la ricetta di vellutata postata un paio di giorni fa? Ecco come lo usata:
La ricetta della domenica ,
cannelloni di carne con vellutata di zucca:
Cannelloni Divella una confezione
Carne macinata mista 400-500g
1 Cipolla piccola
Noce moscata
1 cucchiaio di Aceto balsamico
Sale, pepe,olio
vino bianco 1/2 bicchiere
Prosciutto cotto a dadini 200-250g
Mozzarella 300g
2uova
Parmigiano o grana grattugiato
Vellutata di zucca
  Preparino il ripieno dei cannelloni mettento ad imbiondire la cipolla e la carne in un cucchiaino d'olio,lasciamo soffriggere un paio di minuti mescolando ,sfumiamo con il vino e condiamo con il sale, pepe ,noce moscata e in fine la cucchiaiata di aceto balsamico.
Dirette ma perché aceto ,vi spiego la vellutata è un po più dolce del sugo di pomodori che si usa di solito per questo piatto ,quindi con l'aceto balsamico diamo quel poco di acidità che il piatto ha bisogno e ,poi, secondo me , lo transforma in un pasto elegante e di classe.
Ritorniamo alla preparazione e ,dopo che la carne si sia raffreddata un pò aggiungiamo le uova ,il prosciutto e la mozzarella.aggiungiamo pure il  formaggio grattugiato e mescoliamo il tutto.
Iniziamo a riempire i.cannelloni e appoggiamo nella teglia che prima abbiamo "sporcato" con la vellutata di zucca e altre due gocce d'olio evo.

Hahahahmi :-D sono ricordata la prima volta che ho fatto io i cannelloni  avendo come ospite mia SUOCERA a pranzo .Ho fatto tutto secondo la SUA ricetta fino al momento di mettere nella teglia, Io,principiante e straniera che le ricette e la tradizione della cucina italiana non conoscev, ne ho preparato più di un pacco di pasta e dopo aver riempito la teglia ,ho iniziato il seccondo strato, arrivata l'ora di pranzo per impiattare mi da una mano mia SUOCERA e vede i cannelloni sopraposti e si mette a ridere e ridere,e io, rimasta lì come una statua senza capire il perché, poi mi spiega " non si mettono mai uno sopra l'altro" .Grazie a Dio ne avevo messo tanto sugo e si sono cotti perfettamente.


Ritornando a noi ,dopo aver creato un UNICO STRATO compriamo con la vellutata di zucca ( se vi sembra troppo densa basta aggiungere un pò di latte)
 Finiamo con una generosa manciata di formaggio.
Pronto da infornare per 20-25min a 180℃ ,
Io a cottura quasi ultimata se si forma la crosta troppo dura, copro con la carta stagnola e lascio altri   cinque minuti nel forno spento così il calore al contatto con la carta stagnola crea umidità che aiuta ad ammorbidire la superficie.
Buon appetito!!spero che vi piace l'aspetto e anche il sapore!

Posta un commento