Lettori fissi

martedì 2 settembre 2014

Musaca con Ariosto



Il Super Contest Ariosto da non perdere è iniziato e durerà tutto il mese di Settembre
Io sono una che in cucina si diverte ,e anche tanto visto che non sono una che copia e riproduce ma inventa,crea....dai ,diciamo che modifico magari o miglioro (certe volte mi è capitato di peggiorare :-P )...hihihi comunque, per partecipare anch'io al contest ho preparato un piatto che può essere sia servito come primo piatto sia come secondo ....a voi la scelta.

 MUSACA ,(mussaca) un piatto di origini turche ,ma viene preparato anche in altri paesi come la Grecia e Romania ,e viste le  mie origini rumene farò la mia variante migliorata con Ariosto
 Ingredienti:
L'orto in busta 1
Patate 1kg
Carne macinata mista 500-600g
Olio per  friggere
Vino bianco 150ml
200g salsa di pomodoro
Panna da cucina 200ml
Uova 3grandi /4piccole
Insaporitorie per patate Ariosto
Ariosto per carni arrosto e ai ferri
Grana grattugiato
Prezzemolo o aneto selvatico


Iniziamo con il soffritto ,appena ottenuto il risultato desiderato uniamo la carne ,la lasciamo rosolare e condiamo con Ariosto per carni ,lasciamo insaporire e sfumiamo con il vino bianco .
Lasciamo consumare il liquido e uniamo 200gr di salsa di pomodoro ,cuociamo per altri 5minuti. Passati i 5min. togliamo dal fuoco e lasciamo intiepidire.


Nel frattempo ,peliamo le patate , le tagliamo rondelle non troppo doppie e insaporiamo con Ariosto insaporitore per patate.In una  friggitrice o padella riscaldiamo l'olio e friggiamo le patate finché diventano appena dorate.

Iniziamo mettere i pezzi del puzzle insieme per ottenere un piatto delizioso .
Visto che la carne sarà ormai tiepida uniamo 2(due) uova sbattute e del grana grattugiato.
In una teglia foderiamo il fondo con metà delle rondelle di patate 

Sopra versiamo lo strato di carne e livelliamo,per coprire tutte le patate e formare uno strato compatto 

Copriamo in tutto con le restanti rondelle di patate già fritte .
Mettiamo un attimo da parte e prepariamo la copertura finale


In una casseruola o una tazza uniamo l'ultimo uovo con la panna, un pizzico di sale,pepe e il prezzemolo (io ho usato l'aneto selvatico coltivato da me) , mescoliamo bene e


versiamo sopra le patate in modo da ricoprire tutto con uno sottile strato di panna.

Ora non ci rimane che infornare per 15-20 minuti a 180℃ e poi gustare questo piatto che potete accompagnarlo con un'insalata fresca 

Qui vi lascio la ricetta in una foto ,spero che vi piaccia e proverete a farla anche voi.




Posta un commento